Macchie

Cause delle macchie dentali

L'igiene orale è direttamente collegata all'estetica dei denti. Una pulizia dentale non adeguata può causare la formazione di macchie sullo smalto.

Le macchie possono essere di due tipi: intrinseche (profonde) ed estrinseche (superficiali). Le macchie intrinseche sono quelle che si formano all'interno dei denti. La loro comparsa può essere legata all'assunzione di alcuni farmaci; si sviluppano gradualmente e sono molto spesso più visibili nelle persone anziane. Il fumo, il caffè e il tè favoriscono la formazione di macchie superficiali. Per prevenire la formazione di macchie sullo smalto è utile utilizzare dentifrici contenenti pirofosfati. I pirofosfati aiutano a prevenire il deposito del tartaro sui denti. Svolgono la stessa azione del dentista, che rimuove il tartaro utilizzando una procedura di pulizia professionale, ma più facilmente. Per preservare il bianco dei denti occorre prendersi regolarmente cura dell'igiene orale. La prima causa del tartaro è l'accumularsi della placca batterica, la cui rimozione con lo spazzolino è il primo passo per mantenere bianchi i denti. Gli spazzolini elettrici, che sono in grado di effettuare movimenti di oscillazione e rotazione, sono strumenti estremamente efficaci per l'eliminazione della placca e delle macchie superficiali. Grazie alla loro speciale tecnologia, rimuovono più placca rispetto agli spazzolini manuali.

Cause delle macchie dentali

Agli spazzolini elettrici possono essere applicati diversi tipi di testine, alcune delle quali svolgono un'azione sbiancante e consentono di rimuovere le macchie superficiali.

Consigli

I tuoi denti potrebbero essere più bianchi? Esegui un breve test davanti allo specchio! Fai clic qui per maggiori dettag...

Per saperne di più
  • Prodotti consigliati

    Prodotti consigliati

    Non rinunciare a denti più bianchi e sani.

  • Recensioni

    Recensioni

    Esprimi una valutazione sui nostri prodotti o consulta le opinioni e le testimonianze degli utilizzatori su Desiderimagazine.