Carie

Cosa si intende per carie?

La formazione della carie è dovuta all'azione degli acidi, che erodono lo strato superficiale duro del dente, ovvero lo smalto. Questi acidi formano una pellicola gelatinosa, detta placca.

La placca contiene germi che si alimentano di cibi ricchi di zuccheri. Il processo di digestione di questi zuccheri fa sì che gli acidi attacchino la superficie dei denti.

Cosa si intende per carie?

Con il tempo, l'erosione può causare dei fori nella superficie dentale, chiamati "carie". Se trascurate, le carie si espandono, arrivando perfino a distruggere il dente colpito.

Cosa si intende per carie?

Se pensi di avere una carie, vai dal dentista o dall'igienista dentale. Probabilmente il dentista ti farà un'otturazione. Le otturazioni possono impedire alla carie di espandersi ulteriormente.

Gli acidi attaccano costantemente la superficie dei denti, ma la carie non è un processo immediato. Altri elementi presenti nella bocca, infatti, contribuiscono a rafforzare i denti e frenarne il processo di decadimento: uno di questi elementi è la saliva. La saliva contiene i minerali che servono a rafforzare la superficie dei denti. Anche il fluoro, un minerale naturale spesso aggiunto all'acqua e presente nei dentifrici, aiuta a rafforzare i denti.
Il dentista controlla la presenza di decadimento e carie dentale
4 stadi di decadimento dentale

Stadio 1
L'opacizzazione della superficie del dente potrebbe essere una carie. Spazzolando i denti con un dentifricio al fluoro e utilizzando il filo interdentale, è possibile prevenirne l'estensione.

Stadio 2
La carie è diventata penetrante, poiché si è inoltrata attraverso lo strato superficiale duro del dente.

Stadio 3
Una volta che la carie ha raggiunto lo strato più morbido del dente, la sua espansione sarà più rapida.

Stadio 4
Se non viene otturata, la carie può sfociare in problemi più gravi e più radicati nel dente. Ecco perché è importante farsi visitare regolarmente dal dentista o dall'igienista dentale.

Se hai problemi di carie, valuta con il tuo dentista o igienista dentale la possibilità di un'otturazione o trattamenti al fluoro o di altro tipo.
Qui trovi qualche consiglio che ti aiuterà a prevenire la carie:

Non mangiare troppi cibi ricchi di zuccheri. Riduci la quantità di spuntini tra un pasto e l'altro.
In questo modo, impedirai alla placca di produrre gli acidi. Sarà anche ridotto il numero di occasioni in cui i denti sono esposti agli acidi.

Consuma cibi ad alto contenuto di calcio.
Il calcio aiuta a rafforzare la superficie dei denti.

Bevi molta acqua, in particolare se stai assumendo determinati farmaci.
Alcuni farmaci possono ridurre la quantità di saliva prodotta dall'organismo, esponendo i denti a un rischio maggiore di carie.

Usa un dentifricio e un collutorio al fluoro.
Il fluoro rafforza e indurisce la superficie dei denti.

Vai dal dentista o igienista dentale almeno ogni sei mesi.
Ti faranno una pulizia dei denti e controlleranno che non ci siano carie.


Alcune brevi informazioni sulla carie

La carie si forma quando gli acidi consumano lo strato superficiale duro dei denti.
Il decadimento può provocare dei fori sui denti, chiamati "carie".
Il decadimento dei denti si può evitare spazzolando i denti due volte al giorno con un dentifricio al fluoro e passando il filo interdentale tra un dente e l'altro.
Dentifricio e collutorio al fluoro possono essere utili per rafforzare i denti e contrastare la formazione di carie.

  • Prodotti consigliati

    Prodotti consigliati

    Combatti i batteri e proteggi i denti dalla carie.

  • Recensioni

    Recensioni

    Esprimi una valutazione sui nostri prodotti o consulta le opinioni e le testimonianze degli utilizzatori su Desiderimagazine.